“Ho iniziato da giovane e non riesco più a smettere” : la frase campeggia sul grembiule rosso del volontario che, sorridente dietro la mascherina, accoglie nel piccolo punto di ristoro dell’AVIS di Terracina, i volontari del Filosi che hanno aderito all’iniziativa “BORSE DI STUDIO “AVIS Libero Iannelli”. Questa volta hanno donato anche molti colleghi, con estrema emozione, perché con Libero hanno condiviso tanto della propria vita. Questo Natale gli studenti e i docenti dell’istituto Filosi di Terracina hanno voluto condividere la semplice intensità di un gesto che significa ‘dare incondizionatamente’. Il calore dei volontari e la professionalità di tutti, dal medico alle addette alla reception, hanno reso gioioso un momento di gratuita donazione che spesso, però, mette molti di fronte alle proprie piccole grandi paure, insicurezze, ansie. Il prof. Emilio Aprea, individuato dalla DS dottoressa Margherita Silvestre entusiasta sostenitrice dell’iniziativa, ha coordinato con disponibilità e serietà tutta l’operazione. L’atmosfera di placida accoglienza e le “coccole’ rassicuranti di ognuno degli operatori, hanno reso più significativa questa giornata in cui adulti e giovani hanno, con discrezione, compiuto un gesto che può voler dire Cura, Rispetto, Altruismo, Generosità. Tutto all’insegna dei valori che accomunano l’Avis, la scuola come comunità educante sul territorio e la figura di Libero, carissimo e generoso amico che ci ha insegnato ad agire con serena e docile discrezione nelle pieghe delle relazioni che scaldano il cuore.

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.